Un’eccellenza Lucana lo Zafferano dei F.lli Falabella di Lagonegro

A Lagonegro, a circa 900 metri sul mare, si trova l’azienda dei F.lli Falabella produttori dello “Zafferano Lucano” eccellenza del territorio Lucano. Lo Zafferano si ricava dal pistillo del fiore di Crocus Sativus, una pianta che fa parte della famiglia delle iridacee.

Dopo gli studi si spostano al Nord per lavoro, decidono in seguito di tornare nella loro terra di origine e di prendere in mano un campo incolto da quasi 50 anni del loro nonno.

Intraprendono questa strada, dove molti probabilmente avrebbero abbandonato alle prime difficoltà, realizzando così la loro azienda con pazienza, cura e amore.

Lo ” Zafferano Lucano” di Lagonegro è ora  ricercata sia da persone del posto ma anche da chef rinomati sino al Nord Italia

Come coltivano lo Zafferano

Le coltivazioni dello ” Zafferano Lucano” sono rigorosamente biologiche, i  F.lli Falabella amano la natura e lavorano nel rispetto di essa, in questo modo restano invariate anche le caratteristiche organolettiche di questa spezia, definita da molti ‘“Oro Rosso o Oro Giallo”.

Le tecniche di coltivazione pertanto escludono tassativamente sostanze di sintesi nocive, non utilizzano pesticidi, diserbanti o organismi geneticamente modificati.

Acquistando il loro prodotto finale si ha la massima garanzia di portare a casa un prodotto ottimale come natura dona.

I rischi della coltivazione di Zafferano sono tanti, ma così come in ogni tipo di coltivazione essendo tutto soggetto alle variazioni climatiche.

 

La raccolta dei pistilli dello Zafferano Lucano è laboriosa, in quanto vanno raccolti tutti a mano e il fiore va raccolto  presto prima che si schiuda completamente e facendo moltissima attenzione a non rovinare gli stimmi all’interno. Ogni fiore contiene da tre a cinque pistilli

I fiori vengono solitamente messi in grandi ceste, da qui poi verranno presi singolarmente per separare appunto gli stimmi. Questi ultimi verranno poi passati al processo di essiccazione, che nell’azienda dei F.lli Falabella avviene inserendoli un tunnel ad aria calda e a temperatura costante.

Come da normativa l’azienda segue tutte le procedure previste dal manuale di controllo dell’igiene alimentare.

Benefici dello Zafferano

Lo Zafferano è conosciuto fin dalla notte dei tempi per le sue innumerevoli proprietà curative, aromatizzanti e coloranti

Vi ricordiamo fra le proprietà e benefici i seguenti:

  • disintossicante e depurativo

  • contrasta l’invecchiamento

  • stimola il metabolismo

  • favorisce le funzioni digestive

  • riduce la pressione sanguigna

  • abbassa il colesterolo e i trigliceridi

  • riduce i crampi allo stomaco

  • aiuta nei disturbi dell’umore

 

Servizi offerti dall’azienda

Se vi foste appassionati e siete a questo punto interessati ad avviare una coltivazione di Zafferano, presso l’azienda è possibile frequentare dei corsi, generalmente svolti dal 1 Luglio al 31 Agosto.

 

Sono incontri che vengono svolti solo su prenotazione e fino a un massimo di otto persone, inoltre viene offerto un pernottamento e un pranzo presso un Agriturismo del posto dalla stessa azienda.

Il corso prevede i seguenti argomenti:

  • Descrizione della pianta

  • Metodologie di piantagione ed estrazione dei bulbi

  • Metodo di raccolta dei fiori

  • Manipolazione degli stessi per l’estrazione degli stimmi

  • Tecniche di essiccazione e visita al laboratorio

  • Conservazione ed utilizzo

  • Suggerimenti per la commercializzazione

Sul loro sito troverete tutti i dettagli http://www.zafferanolucano.com/

Qualora foste interessati all’acquisto di bulbi di zafferano l’azienda effettua preventivi personalizzati in relazione al quantitativo richiesto.

Non mancherà la visita allo zafferaneto dove sarà possibile ammirare anche la natura circostante, ma capire dal vivo i sacrifici che ci sono dietro questo tipo di coltivazione.