Tutte le spiagge di Maratea A zonzo tra gole e sabbia e scogli

I bellissimi paesaggi costieri e montani, insieme ai tanti luoghi di interesse artistico ed archeologico rendono Maratea una delle località più ad alto interesse turistico della Basilicata

 

 

spiagge-maratea_i000022E

Ecco un elenco completo di tutte le spiagge di Maratea

MARATEA – Maratea con le sue spiagge, non a casodenominata la Perla del Tirreno, è una pittoresca cittadina lucana sul Tirreno, situata a 300 metri di altitudine, tra mare e monti, che vanta numerose splendide spiagge. I pittoreschi paesaggi costieri e montani, insieme ai tanti luoghi di interesse artistico ed archeologico rendono Maratea una delle località più note e frequentate della Basilicata. Possiamo dire che vanta circa 30 km di costa che si presenta molto variegata ed affascinante.

Alte rocce a picco sul mare si intervallano a piccole calette, grotte ed anfratti, regalando un paesaggio selvaggio che si è preservato in tutta la sua bellezza naturale e paesaggistica. Alcune spiagge sono ampie e di facile accesso mentre altre sono dei piccoli gioielli protetti tra alte pareti rocciose ed il mare, raggiungibili solo via mare con piccole imbarcazioni ed hanno un fascino tutto particolare.

Il mare a Maratea sa accontentare davvero tutti considerando che c’è la presenza di spiagge affollate con stabilimenti balneari ed ogni confort, ma anche spiagge lasciate selvagge, piccolo angoli sispesi tra roccia e mare. Un breve elenco con la descrizione delle spiagge che si trovano lungo tutta la costa di Maratea sarà utile ai turisti, anche a quelli più esigenti e per escursioni fuori dall’ordinario.

Spiaggia Anginarra

spiagge-arginnara
Si tratta di una delle spiagge più grandi della costiera e rappresenta una delle zone più belle del litorale. A sud di tale spiaggia vi è un costone roccioso e a nord è delimitata da un’imponente falesia. L’ampia spiaggia è per lo più sabbiosa e per il mare che degrada dolcemente è molto adatta ai bambini.


Booking.com

 

Spiaggia Luppa

spiaggia_luppa
E’ la spiaggia limitrofa all’Anginarra dalla quale viene separata da un gruppo di scogli. E’ di facile accesso, anche via terra, ed è costituita da ciottoli e scogli. Nei pressi vi è possibilità di parcheggiare sia gratis che a pagamento.

Spiaggia Grotta della Scala

spiaggia-grotta-della-scala
Si trova proprio sotto Villa Nitti, nota villa che appartenne allo statista Nitti che fu anche Presidente del Consiglio dei Ministri del Regno d’Italia. E’ una piccola spiaggia di sabbia e ciottoli, formatasi in seguito ai lavori per la costruzione della linea ferroviaria, nel 1894. L’unico modo per usufruire della spiaggia è attraverso lo stabilimento balneare presente, c’è la possibilità di parcheggiare sia gratis che a pagamento..

Spiaggia Portacquafridda

spiaggia_aquafredda
Dagli abitanti della località Acquafredda è soprannominata anche spiaggia del Porticello, visto che si affaccia come una darsena su una baia. Il nome “Acquafredda” deriva da una sorgente di acqua dolce che sgorga, fredda e pura, tra le rocce che sovrastano questa spiaggia. L’ambiente naturale che la circonda è magnifico, dominato dalla splendida grotta del Dragone, la più grande cavità della Basilicata. E’ presente la spiaggia libera ed anche se è costituita prevalentemente da ciottoli e scogli è adatta anche ai bambini.

Spiaggetta delle pietre cadenti

spiaggetta-delle-pietra-cadenti
Questo piccolo lembo di costa prende il nome dalla scarpata che la sovrasta, da dove ogni tanto rotola qualche ciottolo. E’ costituita da ciottoli e scogli e per la sua natura non è molto indicata per i bambini. C’è la possibilità di parcheggio libero.

Spiaggia di Marizza


Booking.com

spiaggetta-marizza
Anche questa è una piccola spiaggetta, oltretutto non facilmente raggiungibile via terra. Poco distante vi è la possibilità di scoprire una sorgente di acqua dolce presso la zona chiamata Marizzi. Non è indicata per famiglie con bambini.

 

Spiaggia di Rena d’a Carruba

spiaggia-cersuta
E’ di modeste dimensioni ma, nonostante tutto, si trova in uno dei tratti più belli della costa. Al di sopra di questo piccolo arenile si trova la Grotta di Cersuta da dove sgorga una sorgente di acqua dolce.

Spiaggia della Renicedda

spiaggia-renicedda
E’ una piccolissima spiaggetta che si trova proprio sotto alle case di Cersuta. Spostandosi a nord di tale piccolo arenile si giunge a Capo la Nave, dove una leggenda narra di come vi sia affondata una nave, scagliata dalla violenza delle onde sulle rocce della costa.

Spiaggia della Rena d’u Nastru
E’ una delle più belle spiagge tra Cersuta a la roccia dove svetta la Torre Apprezzami l’Asino. E’ facilmente raggiungibile via terra e da la possibilità di sdraiarsi sulla spiaggia libera oppure di usufruire di uno degli stabilimenti balneari li presenti.
Spiaggia di Fiumicello
Si tratta di una delle più rinomate spiagge di tutto il litorale di Maratea, sia per le sue grandi dimensioni, sia per la bellezza della natura circostante. Si trova sotto la punta dell’Ogliastro, dove si aprono anche le famose grotte di Fiumicello, ed è facilmente raggiungibile via terra, con possibilità di parcheggiare sia libero che a pagamento.
Spiaggia di Mare Morto


Booking.com


E’ inserita in uno scenario naturale di rara bellezza e nonostante le sue piccole dimensioni è da segnalare particolarmente proprio per il suggestivo paesaggio che si può godere da questo punto della costa. Bello è anche lo scorcio sulla cinquecentesca Torre Santavenere, posta sul promontorio dove i greci adoravano la Dea simbolo della bellezza. Non ci sono stabilimenti balneari e la spiaggia è libera, indicata anche per i bambini, nonostante la presenza di ciottoli e scogli.
Spiaggia di Funnicu Reggiu
E’ una spiaggia di piccolissime dimensioni, raggiungibile solo via mare.
Spiaggia d’I Vranne
E’ una spiaggia di grandi dimensioni posta sotto un’imponente falesia a picco sul mare. Proprio in virtù della sua posizione è raggiungibile solo via mare.
Spiaggia di Cala Jannita
E’ caratterizzata dalla presenza di sabbia molto scura, da cui le deriva anche il nome di “spiaggia nera”. Si trova proprio di fronte all’isolotto di Santo Janni ed è caratterizzata, oltre che dalla sabbia nera, anche dalla presenza della grotta della Sciabella, intorno a cui gli abitanti del posto fanno ruotare diverse leggende.
Spiaggia d’Illicini

spiaggia-Illicini
E’ una piccola spiaggia immersa nel verde della macchia mediterranea. E’ raggiungibile via terra e vi sono stabilimenti balneari dove rilassarsi al sole tra ogni comfort.
Spiaggia di Cala Grande

spiaggia_calagrande
E’ nota agli abitanti della zona anche col nome di Cala ‘doni don Nicola o spiaggia del Macarro (nome quest’ultimo dell’area limitrofa). E’ una delle più belle e frequentate spiagge della costa, circondata dai fitti alberi della macchia mediterranea.
Spiaggia d’a Scala
Il suo nome si deve al fatto che un tempo vi fosse una scala scavata nella roccia che permetteva l’accesso a questa graziosa spiaggia; pare che sia stata distrutta dalla violenza delle onde che si infransero sulla costa. Spostandosi nella parte settentrionale del lido si può giungere ad una piccola grotta nella quale poter immergersi e godere dei giochi di colori creati dall’acqua e dalla luce che filtra qua e là.
Spiaggia di Calaficarra
Si trova nella frazione Marina di Maratea e rappresenta una delle più frequentate spiagge del luogo. E’ di grandi dimensioni ed oltre ad offrire molto spazio per crogiolarsi al sole, dà la possibilità di effettuare rilassanti passeggiate, scoprendo le tante grotte terrestri che si aprono sulla parete rocciosa del lato settentrionale della spiaggia. Una curiosità: al centro del lido c’è lo scoglio denominato del Falchetto, in quanto è il luogo ideale dove nidificano i falchi pellegrini.
Spiaggia del Porticeddu


Booking.com


Anche questa piccola insenatura si trova nella località Marina ed è protetta tra gli scogli. Deve il suo nome al fatto che un tempo i pescatori solevano addentrarsi in questa insenatura per pescare polpi ed altri pesci che vivono abitualmente tra gli scogli. E’ di modeste dimensioni, di facile accesso via terra ed è ideale anche per i bambini.
Spiaggia di Valle dell’Acqua
E’ una piccola spiaggia che lega due impervi promontori e proprio per la sua morfologia non è accessibile via terra ma solo via mare. Da un lato è visibile la torre cinquecentesca conosciuta con il nome di “Caina”, in quanto pare che vi si perpetrò un fratricidio.
Spiaggia di Sotto l’Orto
E’ un piccolo e selvaggio lembo sabbioso, immerso nel fitto della macchia mediterranea. Si trova proprio a nord della secca di Castrocucco e da questa piccola spiaggetta è possibile godere di scorci di incomparabile bellezza.
Secca di Castrocucco
Questa spiaggia è una delle più suggestive della costa di Maratea, permettendo di godere delle bellezze naturali ma anche di antiche costruzioni cariche di storia. Poco distante dalla spiaggia infatti vi è il Palazzo Baronale della nobile famiglia La Banchi ed in lontananza è possibile vedere il Castello di Castrocucco, di epoca medievale.
Spiaggia d’a Gnola
E’ la maggiore per dimensioni di tutte le spiagge della costa di Maratea. Si tratta di un’ampia distesa di sabbia dove poter trovare spazi adibiti a spiaggia libera, stabilimenti balneari ed ogni genere di comfort.