Sindacati: sciopero lavoratori Consorzio Alta Val d’Agri

Le organizzazioni sindacali Flai Cgil Basilicata, Uila Uil Basilicata e Fai Cisl proclamano per venerdì 23 giugno 2017 la giornata di sciopero dei lavoratori del Consorzio di Bonifica Alta Val d’Agri che non percepiscono il salario da cinque mesi insieme alla quattordicesima.
Una situazione – si legge in una nota sindacale – che si ripete periodicamente, nonostante la stabilizzazione dei lavoratori che prestano servizio presso il Consorzio.
“Si tratta per lo più di lavoratori monoreddito – dicono Esposito, Nardiello e Lapadula rispettivamente segretari generali Flai Cgil Basilicata, Uila Uil Basilicata e coordinatore provinciale Fai Cisl– già fortemente penalizzati dalla nota precarietà del settore. Come Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil denunciamo la situazione di stallo che non vede soluzione tra la Regione Basilicata e il Consorzio, nonostante la gestione commissariale di quest’ultimo. Dopo svariate riunioni e continue rassicurazioni sulle date di trasferimento delle risorse è il momento che alla parole seguano i fatti e che le promesse si trasformino in atti concreti”.

bas 02