Parco Appenino Lucano scrive a Acquedotto Lucano

"Gli uffici dell’Ente Parco dell’Appennino Lucano hanno comunicato questa mattina ad Acquedotto Lucano Spa, in quanto gestore del servizio idrico integrato della Basilicata, la diffida a continuare lo sversamento dei reflui provenienti dal depuratore intercomunale che si trova nel comune di Sarconi, nel torrente Sciaura, in quanto determina inquinamento indiretto nel lago del Pertusillo". E' quanto si legge in un comunicato stampa di Acquedotto Lucano. 
"L’impianto di depurazione di Sarconi interessa anche i comuni di Moliterno e Grumento Nova, ed è attualmente oggetto di lavori di manutenzione. Il torrente Sciaura nel suo percorso si immette nel suo tratto terminale in area Parco, per poi immettersi nell’invaso del Pertusillo che, come si sa, ricade in Zona 1 dell’area protetta, ad elevato interesse paesaggistico e naturalistico, e in area SIC e Zona ZSC, fra i siti appartenenti alla Rete Natura 2000".
bas04