Matera capitale della cultura 2019, dove soggiornare

Quando si va in viaggio spesso non si sa dove soggiornare, sopratutto se si va in un posto nuovo dove non si conosco già delle strutture e dove nessun amico ha saputo consigliarci.

Matera è così ricca dal punto di vista culturale che un soggiorno di una sola notte, dal nostro punto di vista, non basta pertanto vi suggeriamo alcuni fra Hotel e Alberghi, presenti in città e in periferia, dove poter trascorrere qualche giorno e visitare i luoghi magnifici che offre. Oltre a ricordare alcuni particolari importanti della cittadina lucana.

Indice:

Matera capitale europea della cultura 2019

Steve Green, presidente della Giuria internazionale di selezione composta da 13 membri (sei italiani e sette stranieri), al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) Dario Franceschini, ha comunicato che Matera è capitale della cultura 2019, oltre a Plovdiv in Bulgaria.

La Capitale europea della cultura è un’istituzione nata nel 1985 per promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico e culturale dei Paesi membri dell’ Unione Europea.

Matera è la prima città del Sud Italia ad essere nominata patrimonio dell’umanità; da città misconosciuta ad una delle principali città d’arte da visitare. Grazie a questo riconoscimento la speranza è quella di valorizzare la cittadina lucana e il suo enorme potenziale culturale.

 

Film girati a matera

 

In Matera a partire dal 1950 sono stati numerosi film fra i più conosciuti ricordiamo:

  • The Cave Side of Life ( 2006-Il Lato grottesco della vita) di Federica Di Giacomo, un film documentario che riporta gli effetti del turismo in un polo turistico poco sviluppato a livello socio economico, quale quello che rappresentava l’immagine dei Sassi di Matera.
  • Il Rabdomante ( 2005 ) di Fabrizio Cattani, film che racconta la storia di Felice un quarantenne schizofrenico che vive in una masseria isolata nelle campagne di Matera. Inizia ad un certo punto ad utilizzare  le sue doti di rabdomante per aiutare i contadini del luogo nella ricerca dell’acqua, che scarseggia, si scontra violentemente con gli interessi di Tonino, un malavitoso che tiene sotto scacco tutta la zona.
  • La Passione di Cristo ( 2002 ) di Mel Gibson, film religioso ambientato nel paesaggio mozzafiato dei Sassi di Matera e della Gravina, il film racconta le ultime dodici ore di Gesù, dal giardino degli ulivi alla resurrezione con flashback sulla vita passata.
  • Terra Bruciata ( 1999 ) di Fabio Segatori, film satirico ambientato in un paese dell’entroterra campano, Francesco torna dagli USA per la morte dei genitori. Qui scopre che non sono morti in un incidente ma per guerra di camorra. Per vendicarsi e scoprire i colpevoli, scatena una dura guerra fra i clan, con morti a ripetizione.
  • Vangelo secondo Mattero (1964) di Pier Paolo Pasolini, film che riprosose molto fedelmente e il racconto dei uno dei4 vangeli sinottici, appunto quello di Matteo. All’uscita il film ebbe un gran successo e anche aspre critiche si aggiudicò 3 nomination agli Oscar nel 1967, vinse ben 3 Nastri d’argento e il Leone d’Argento come premio della Giuria di Venezia, particolarità del film non usò attor2i professionisti ma solo gente del luogo e attori dilettanti.

Cosa si può visitare a Matera

Come vi abbiamo detto Matera è ricca di luoghi caratteristi da visitare fra cui vi ci teniamo a segnalarvi  le Chiese Rupestri e la Murgia Materana.

Inoltre si può andare alla scoperta di  Matera sotterranea,  in cui è stata scoperta una cisterna per la raccolta dell’acqua piovana (il Palombaro) ed assieme a questa un complesso di stanze e ambienti antichi.

Da non dimenticare le Chiese del Piano risalenti al 1200, una di queste è detta del “Purgatorio” a causa dei teschi e dei simboli della morte di cui è stata adornata, luogo dedicato alle anime del purgatorio.

Infine non si può non passare per il centro storico della città ovvero i famosi Sassi di Matera (dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO) un insieme di case/caverne, vicoli e chiese in cui sin dal neolitico hanno vissuto le popolazioni, trasferitesi poi in abitazioni più moderne e confortevoli. Si tratta di un’importante testimonianza del passato e di un luogo molto suggestivo.

Dove soggiornare a Matera città
Se a questo punto avrai deciso di trascorrere più di un giorno a Matera e non fare una toccata e fuga qui abbiamo raccolto una lista di strutture turistiche

Locanda di San Martino Hotel e Terme romane

Albergo con stanze ricavate nelle antiche abitazioni dei Sassi con vista sul Sasso Barisano.

Dispone di una spa particolarmente bella, con sauna, bagno turco e piscina con idromassaggio in una grotta.

La struttura è dotata di 33 camere situate su quattro livelli, ristrutturate con la massima cura nel rispetto delle forme originarie di singole abitazioni.

Gli ospiti potranno assaporare l’esperienza di dormire nelle case-grotta che hanno mantenuto la stessa tipologia di migliaia di anni di fa; adattate, però, a tutti i comfort della vita moderna.

Tutte le camere sono dotate di bagno privato, aria climatizzata, televisione satellitare e WiFi gratuita.La posizione è ottimale per visitare la città e nei pressi ci sono diversi ristoranti, tutti di buona qualità-

Hotel Sassi

Sito nella zona dei Sassi di Matera, nel centro storico, a pochi passi dalle principali attrazioni della città

Offre una terrazza con vista panoramica sulla Cattedrale della città e sistemazioni climatizzate con connessione a internet gratuita. Tariffe scontate per un vicino parcheggio convenzionato e del servizio di trasferimento per gli aeroporti e le stazioni ferroviarie locali.

Fra i servizi di questo Hotel si trovano:

  •  animali ammessi
  •  connessione WiFi gratuita
  •  disponibilità di camere familiari
  •  camere non fumatori
  •  servizio in camera
  •  reception 24 ore su 24
  •  bar

Palazzo Degli Abati

Situato anche questo nella zona dei Sassi di Matera, a 2,5 km dalla stazione ferroviaria, raggiungibile anche tramite l’autobus che si ferma a 30 metri.

E’ una struttura a conduzione familiare con camere uniche scavate nella roccia o ubicate in un edificio settecentesco, e viste panoramiche sulla città.

Gli alloggi sono dotati di WiFi gratuito, aria condizionata, TV a schermo piatto e bagno con doccia. Alcune includono una terrazza. La colazione servita a buffet servita nella sala ristorazione.

Nelle vicinanze sono presenti bar e ristoranti che propongono specialità locali e pochi minuti a piedi si possono visitare le Chiese rupestri del Sasso Caveoso, o raggiungere in circa 40 minuti di auto il Metaponto Lido e il mare

Dove soggiornare in periferia di Matera

Hotel Del Campo

A circa 3 km dai Sassi di Matera, fuori quindi dal centro città troviamo questo edificio storico ristrutturato mantenendo gli elementi originali del 18° secolo.

Offre ampie camere  con connessione WiFi gratuita, bagno privato e un grande giardino. Al ristorante Le Spighe, immerso in un bellissimo parco, si possono degustare specialità locali, accompagnate da una selezionata scelta di vini tradizionali della Basilicata.

Provvisto di un parcheggio coperto e all’aperto.

 

Masseria Torre Spagnola

Situata a 9 km da Matera, in un edificio storico risalente al Cinquecento, la Masseria Torre Spagnola offre sistemazioni con aria condizionata, TV a schermo piatto, WiFi gratuito, bar, bagno privato, set di cortesia e asciugacapelli. Terrazza e un parcheggio privato gratuito.

Ogni mattina vi attende poi una colazione in stile italiano a base di prodotti locali.

Se volete Visitare Matera, ci consiglio di pernottare in una delle antiche dimore materane, ristrutturate appositamente per ospitare i turisti e far vivere i Sassi dall’interno