Le dieci spiagge più belle in Basilicata per il 2018

La Basilicata geograficamente si affaccia su due Mari: il versante Ionico è caratterizzato da coste basse e sabbiose, mentre quello Tirrenico presenta una conformazione prevalentemente alta e rocciosa. In questo tratto, la località senza dubbio più conosciuta è Maratea, in provincia di Potenza. I rilievi montuosi che vanno a formare la maggior parte del suo territorio calano direttamente sul mare; presso le loro pendici, l’incessante attività erosiva delle acque ha formato baie e calette di rara bellezza in cui il colore azzurro cristallino del mare si unisce in armonia con il bianco delle falesie e il verde della macchia mediterranea.

Vedi anche Maratea cosa vedere dove dormire



Booking.com

Cala A’gnola maratea

Bella spiaggia, con piccoli sassi che diventano più grandi verso Praia a mare. Ci sono tanti stabilimenti attrezzati, ma anche tratti di spiaggia libera, puliti e tranquilli, anche in agosto e nel week end.

Spiaggia D’i Vranne Maratea

Non collegata da accessi via terra e quindi non dotata di lidi e servizi, è raggiungibile soltanto via mare, volendo anche a nuoto dalla vicina spiaggia Nera, dopo essere passati davanti ad una grotta. Trattasi di una spiaggia doppia, con sabbia media e un bel fondale, sovrastata da rocce scoscese ed alberi. Veramente bella per gli amanti del mare e della natura

 

 

 

Cala Ficarra Maratea

Spiaggetta situata in una piccola caletta con mare meraviglioso e piccole grotte che fanno risaltare ancora di più gli splendidi colori del mare. Ideale per i bimbi,piccola ma non troppo e anche quando è affollata ci si riesce comunque a rilassare,acqua splendida,limpida pulita e fresca e personale del Lido Martino veramente molto disponibile.

 

La Secca Maratea

Posto incantevole e molto ben tenuto. Vegetazione rigogliosa e lussureggiante, ci sono anche giganteschi banani! Per avere tutte le comodità bisogna accedere ai 3 lidi a pagamento “Il Gozzo”, “La Secca” e il “Mirto”, tutti bellissimi. Il costo non è trascurabile, ma il posto ne vale! Ideale per chi piace nuotare e ama la quiete. Magia al crepuscolo…

 

 

 

Spiaggia Nera – Cala Jannita Maratea

Bellissima spiaggia situata in territorio di Maratea. Prende il nome dalla sua sabbia che è per davvero di colore nero. Di solito poco affollata e vivibile. Per raggiungerla bisogna però percorrere un sentiero di circa 400 m dal parcheggio, che pesa molto di più quando si va via poiché tutto in salita.Essendo poco accessibile si preserva molto dal l’invasione turistica e questo è un bene.

Il mare quasi sempre calmo,nelle vicinanze siamo stati anche alla Grotta delle Meraviglie e al porto di Maratea,altra chicca che merita di fermarsi per fare una passeggiata

Spiaggia della Rena d’u Nastru Maratea

Nel 2015 è stata eletta seconda spiaggia più bella d’Italia e merita certamente questo riconoscimento. Il parcheggio è custodito e videosorvegliato e da lì bisogna fare un percorso piuttosto accidentato (sconsigliato a persone anziane e con ridotta mobilità) di circa 15 minuti per raggiungere la spiaggia. Alla fine di questo avventuroso percorso gli sforzi vengono ampiamente ripagati, poiché il mare è cristallino e pieno di pesci, perfetto per chi vuole fare snorkelling. Siccome il percorso è tra gli scogli e la spiaggia è di ghiaia, è consigliato l’utilizzo di scarpe da scoglio o altro abbigliamento adeguato.

Spiaggia di Policoro



Booking.com

É una spiaggia sabbiosa, molto lunga e contornata di lidi e locali adatti alla movida estiva e giovanile.Ci sono spiagge attrezzate che mi hanno fatto una buona impressione e i prezzi sono accettabili. La parte libera è stupenda: alle spalle dune di sabbia, vegetazione bassa e pungente e, ancora oltre, una pineta magnifica. Non male anche la pista ciclabile che la costeggia per quasi tutta la sua lunghezza. Da scoprire A Policoro si trova un’altra bellissima spiaggia segreta, quella all’interno dell’Oasi del WWf Policoro Heracleia, davvero bellissima.

Terzo Cavone Scanzano Ionico

La pineta è vasta e bellissima (meriterebbe un po’ di pulizia in più), quando termina ci si affaccia su una spiaggia immensa e abbagliante. Il mare, in genere, è calmo e limpido al mattino, dopo pranzo si agita un po’ e diventa torbido per la sabbia. Nel tardo pomeriggio si calma. Ideale perchi non ama i lidi e la gente attaccata al proprio asciugamano, il mare non è il massimo ma si sta davvero bene e regna la tranquillità. Non ci sono bar, il che la rende davvero speciale e tranquilla!

 

Le spiagge di Metaponto

Metaponto è una delle località dove si trovano le spiagge segrete più belle della Basilicata. Oltre alle spiagge super attrezzate con ogni comfort, come campi da gioco, bar, ristoranti e aree per bambini, si trovano ampi tratti di spiaggia libera ideali per chi ama trascorrere pomeriggi in tranquillità e in mezzo a una natura incontaminata. Tra l’altro nei pressi di Metaponto potrete di visitare i più importanti siti archeologici della Magna Grecia di tutta la regione.

 

Leggi anche Tour di 4 giorni tra cultura e mare sulla costa ionica

Le spiagge di Nova Siri

L’antico borgo di Nova Siri sorge sul torrente San Nicola in prossimità di Matera. La spiaggia di Marina di Nova Siri si estende lungo la costa Jonica. Il suo lido è caratterizzato da larghe spiagge sabbiose bagnate da un mare cristallino. Il lungomare è impreziosito da una verde e rilassante pineta.

 

 

 

Leggi anche Policoro cosa visitare dove dormire