Associazione Donne ’99, nuova pubblicazione

“La sala della biblioteca “ Lorenzo Ostuni” di Tito giovedì scorso si è impreziosita dalle socie eleganti e sorridenti dell’Associazione Culturale Donne ’99, orgogliose di presentare la loro quattordicesima pubblicazione “ Fruttiamo””. E’ quanto si legge in un comunicato stampa a firma del presidente del Comitato provinciale Unicef di Potenza, Mario Coviello.
“Tutto è stato preparato con cura: in bella vista le pubblicazioni e le locandine che raccontano 18 anni di vita intensa dell’associazione e al tavolo dei relatori tre torte alla frutta, capolavori di colori e fantasia, che attirano i presenti con la loro bellezza e il loro profumo.
La presidente Luisa Salvia racconta il viaggio di domenica 17 a Napoli alla mostra sull’oriente, fa un bilancio dell’anno sociale che volge al termine e invita alla presentazione, mercoledì 27, di “ Poesie per la vita” che aiuterà l’Avis di Tito.
Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale dell’Unicef di Potenza, loda il qualificato cammino di ricerca che l’associazione ha fatto in questi anni, raccontando con quattordici pubblicazioni le donne di Tito, le sue tradizioni e le radici della città, il dialetto,i concorsi di poesia, il lavoro fatto a scuola dalle socie insegnanti.
Subito dopo le autrici di “Fruttiamo”, che racconta gli incontri durati un anno delle socie che si sono divertite a preparare dolci, marmellate, primi e secondi con la frutta, hanno offerto ai presenti un assaggio del libro che molti hanno già comprato.

Maria Triani ha invitato con i suoi indovinelli a riconoscere il frutto nascosto, Gennj Romanazzi ha indicato come conservare bene gli agrumi, Teresa Tommasini ha illustrato le proprietà benefiche della mela che combatte, tra l’altro, l’asma ed è anticancerogeno.
L’editore Franco Villani, già dirigente scolastico a Tito, ha ricordato con affetto i rapporti di amicizia con le docenti e gli alunni della città e l’orgoglio di presentare la Basilicata e i suoi autori in tutta Italia con la sua casa editrice.
Le autrici hanno ripreso a illustrare “ Fruttiamo” e abbiamo scoperto che gli uomini del 700, come ci ha raccontato Antonietta Brienza, mangiavano le pere come dolci da passeggio, caramellate e infilzate con uno spiedino. La maestra Lina De Bonis ha affascinato i convenuti con la sua voce suadente con “ La leggenda dei fiori di pesco” e Luisa Latorre ha suggerito che le castagne da acquistare “sono quelle con la buccia integra e di colore brillante e uniforme”. Giovanna Barbaro ha illustrato i benefici nutrizionali del consumo di noci.
L’assessore alla cultura Fabio Laurino ha ringraziato l’Associazione Donne 99 per come animano la vita culturale di Tito e si è impegnato a presentare nelle scuole “ Fruttiamo” .
La serata si è conclusa con la degustazione delle torte. I convenuti si sono dati appuntamento per mercoledì 27, alle 18,00, sempre nella biblioteca di Tito, per la presentazione del libro “ Poesie per la vita” che l’Associazione ha dedicato alla locale sezione Avis”.
bas04