Consorzio turistico di Maratea: sostegno all’associazione balneari

Per i prossimi ponti (25 aprile e primo maggio) i turisti troveranno ancora chiusi gli stabilimenti balneari della costa di Maratea perché i titolari devono combattere la solita “guerra” contro la burocrazia per avere in tempo le autorizzazioni a riaprire, una situazione aggravata dall’ ormai nota a tutti Direttiva Bolkestein (Direttiva Servizi emessa dalla Comunità Europea nel lontano 2006). E’ quanto sottolinea il Consorzio Turistico Maratea per ribadire il sostegno alle iniziative dell’Associazione Balneari Maratea – che associa la quasi totalità delle attività balneari della Costa Tirrenica lucana – impegnata con il presidente Roberto Schettino in iniziative con l’obiettivo di segnalare lo stato di estrema incertezza in cui si trovano ad operare le aziende balneari.

Read more